icon-automobilistica

Industria Automobilistica

La progettazione automobilistica fa largo uso della simulazione CAE per tenere conto di tutti i requisiti di sicurezza, comfort, affidabilità e prestazioni richiesti dal mercato. Questo settore non solo è all’avanguardia nell’applicazione delle tecnologie “consolidate” quali il calcolo ad elementi finiti e la simulazione fluidodinamica, ma è anche alla continua ricerca di maggiori prestazioni di calcolo e di strumenti complementari che possano garantire una riduzione dei tempi di sviluppo del prodotto.

Applicazioni

Materiali Compositi

L’utilizzo dei materiali compositi nel settore automobilistico è storicamente associato alle competizioni o alle vetture supersportive costruite in piccola serie. Grazie al favorevole rapporto tra rigidezza e peso dei materiali compositi, al giorno d’oggi si sta apprezzando ad un utilizzo sempre maggiore dei laminati anche nello sviluppo di vetture di serie, non solo nel segmento delle auto di lusso ma anche in quello delle vetture a basso consumo, ibride ed elettriche.

Correlazione FEM-Test

L’utilizzo massivo della simulazione non deve far perdere il contatto con la realtà fisica del prodotto. La Correlazione FEM-Test numerico-sperimentale, permette di esprimere in maniera oggettiva e misurabile le differenze e le analogie tra modello virtuale e prototipo fisico, consente al costruttore di identificare i parametri maggiormente influenti nel comportamento del prodotto (studio di Sensitività) e il confronto di prestazioni tra il proprio prodotto e i competitors (analisi della concorrenza).

Ottimizzazione di Forma

Durante lo sviluppo ingegneristico di un nuovo veicolo vengono eseguite numerose iterazioni di calcolo per perfezionare la risposta del modello e raggiungere le prestazioni desiderate in termini di sicurezza e comfort. Queste iterazioni richiedono sovente una completa ridefinizione del modello analitico, attraverso un grosso lavoro manuale di modellazione (meshing). Grazie alla nostra innovativa tecnologia di Mesh Morphing è possibile rendere parametrico un modello ad elementi finiti e ottimizzarne le prestazioni riducendo fino al 40% il tempo di sviluppo del prodotto.

Creazione di modelli di Impostazione

Lo sviluppo di un nuovo veicolo comincia spesso da un modello analitico concettuale dell’architettura del veicolo, molto semplificato e approssimato, il quale viene perfezionato mano a mano che il progetto prende forma e sono disponibili le matematiche 3D dei componenti. Attraverso la nostra tecnologia è possibile trasformare il modello analitico preesistente di un veicolo con la medesima architettura, adattandolo alla geometria di stile della nuova vettura molto rapidamente, anticipando quindi le analisi preliminari all’effettiva disponibilità della geometria costruttiva.