Analisi Termica e Termo-Strutturale

Analisi Termica e Termo-Strutturale

SmartCAE ha eseguito numerose attività di calcolo termico e analisi termo-strutturale sia nel settore petrolifero (valvole di grandi dimensioni), che aerospaziale, che medicale, che termo-ottico. Siamo in grado di fornire le risposte che stai cercando sulle prestazioni termiche del tuo prodotto.
Perché Scegliere SmartCAE

Perchè scegliere SmartCAE?

SmartCAE dispone della necessaria competenza per offrire servizi di calcolo termico outsourcing e in staffing. Il nostro Team di esperti è in grado di fornire rapidamente le risposte ai quesiti legati alle prestazioni termiche del tuo prodotto in termini di temperature, scambio termico coniugato, calcolo di sistemi radianti. Contattaci per una consulenza telefonica gratuita.

La nostra esperienza - SmartCAE

La Nostra Esperienza

SmartCAE ha svolto analisi termiche sia FEM che CFD per applicazioni nei principali settori dell’ingegneria, dall’aeronautico-aerospaziale alla difesa, dai beni di consumo ai prodotti elettronici. A oggi abbiamo svolto più di 1000 progetti per oltre 130 clienti in Italia e nel Mondo. Possiamo mettere a tua disposizione oltre 60 anni-uomo di esperienza nel campo della simulazione assistita al calcolatore.

Perché Scegliere SmartCAE

Certificazione ISO 9001:2008

Per garantire il miglior servizio possibile ai propri clienti, SmartCAE ha ottenuto dal prestigioso DNV-GL la certificazione di qualità ISO 9001:2008 con il seguente oggetto di attività: “Erogazione di Servizi di Sperimentazione Virtuale Applicata all’Ingegneria (CAE)”. La politica di gestione per la qualità costituisce una ulteriore garanzia dell’orientamento di SmartCAE alla soddisfazione dei propri clienti, ed al miglioramento continuo.

Desideri saperne di più?

Chiamaci per parlare con uno dei nostri esperti.

Ti spiegheremo come fare a migliorare il tuo progetto con l’analisi termica.

Contattaci Adesso

Approfondimenti Tecnici

L’analisi termica permette di calcolare l’andamento della temperatura in ciascun punto del sistema, e gradienti, i flussi entalpici etc, applicando le equazioni della trasmissione del calore per irraggiamento, conduzione e convezione al modello stesso. Tipicamente l’analisi termica è di tipo non-lineare in quanto i coefficienti di scambio termico dipendono a loro volta dalla temperatura.
L’analisi termica può essere effettuata a regime (steady state, o analisi termica stazionaria) o come transitorio termico, valutando l’andamento nel tempo delle variabili termiche fino all’instaurazione di un eventuale stato di equilibrio di regime.
Il calcolo termico mediante FEM e CFD può essere applicato a tutti i dispositivi, le macchine, le strutture nel cui funzionamento è prevista la generazione e lo smaltimento di calore, nonché l’interazione con un fluido che serve come veicolo per il riscaldamento o il raffreddamento.

  • Studio del sistema di condizionamento del’aria HVAC per migliorare il comfort ambientale.
  • Ottimizzazione del sistema di raffreddamento di dispositivi elettronici e macchine elettriche.
  • Calcolo della dissipazione del calore nei sistemi di illuminazione a incandescenza e a LED.
  • Studio di sistemi di scambio di calore, quali radiatori, scambiatori a fascio tubiero.
  • Determinare la distribuzione di temperatura su una serie di corpi, per la successiva analisi termo-strutturale.
  • Simulazione del processo di riscaldamento e raffreddamento di stampi e prodotti sottoposti a cicli termici.
L’analisi termo-strutturale permette di determinare lo stato di deformazione e di sollecitazione dovuto agli effetti combinati della temperatura e dei vincoli di montaggio del componente. Una volta nota la distribuzione di temperatura, è possibile utilizzare questa informazione come condizione di carico per conoscere l’entità delle dilatazioni termiche e degli stress termici indotte sul componente. Per poter procedere in tal senso, è necessario che i risultati dell’analisi termica vengano “mappati” sulla griglia di calcolo strutturale. Questa operazione può essere banale se la stessa griglia computazionale (mesh) è stata usata sia per l’analisi termica che per la strutturale, o necessitare di una interpolazione spaziale qualora le griglie siano di tipo differenti.
Per completare un ciclo di analisi termo-strutturale su un determinato componente è pertanto necessario procedere in tre fasi:

  • analisi termica,
  • trasferimento del campo di temperatura determinato dal calcolo termico termica sul modello strutturale come “carico” applicato,
  • analisi strutturale.

I “carichi” termici vengono generalmente specificati sotto forma di flussi di calore introdotti in determinate aree del componente in via di studio (ad esempio il calore dissipato da componenti elettronici su una scheda madre PCB), di irraggiamento dovuto all’esposizione ad una sorgente radiante (ad esempio nel caso di un radar montato su un satellite orbitante, esposto all’irraggiamento solare).

I “vincoli” termici sono spesso associati a temperature assegnate in certe aree, mentre i coefficienti di scambio convettivo completano la definizione delle condizioni al contorno.

L’analisi termo-ottica è una disciplina nella quale viene valutato l’effetto delle distorsioni termiche di lenti o corpi riflettenti. A differenza delle dilatazioni termiche strutturali, nell’analisi termo-ottica la distorsione viene espressa utilizzando degli indicatori che esprimono lo scostamento della superficie ottica rispetto alla geometria nominale.

SmartCAE ha messo a punto un procedimento proprietario per l’elaborazione delle deformate strutturali totali (distribuzione di spostamento dovuta alla dilatazione termica) al fine di valutare i parametri di distorsione significativi ai fini dell’ottica, rimuovendo le componenti di moto rigido (tilt, piston) e di tipo sferico (power). Viene quindi calcolato il grado di distorsione RMS e peak-valley rilevante in termini ottici (wavefront error, surface accuracy).

Il calcolo termico di apparecchiature aerospaziali può richiedere simulazioni sofisticate della evoluzione dell’ambiente termico durante l’operatività dell’apparato, legate ad esempio all’orbita da esso seguita, e/o all’azionamento di dispositivi di controllo termico attivi etc.

Esistono strumenti software sviluppati specificamente per il settore spazio che permettono di simulare tali effetti in modo semplice ed accurato. Tra essi, l’ambiente di modellazione termica ESATAN-TMS, originariamente sviluppato in ambito ESA, costituisce uno standard di fatto.

SmartCAE è in grado di svolgere analisi termiche utilizzando ESATAN-TMS, sia per quanto riguarda il calcolo degli scambi radiativi (ESARAD) che per quanto concerne gli aspetti termici conduttivi, convettivi e fluidodinamici (ESATAN).

La costruzione del modello geometrico (GMM) dell’equipment viene realizzata a partire dalla sua geometria, delle proprietà termo ottiche dei materiali, dalle caratteristiche delle interfacce termiche ambientali (ad esempio la presenza di superfici radianti circostanti) e dalla descrizione dell’orbita (eventualmente sincronizzata con cambiamenti di configurazione geometrica e/o orientamento del sistema rispetto alle sorgenti radiative).

La caratterizzazione termica può essere effettuata sia tramite descrizione FEM che LP (Lumped Parameter, a parametri concentrati), che utilizzando una modellazione ibrida FEM / LP. SmartCAE può eseguire analisi termiche preliminari o concettuali, oppure altamente dettagliate, di tipo stazionario o transitorio.

Le soluzioni per l’analisi termica e termo-strutturale

Simcenter 3D

Simcenter 3D

Il solutore termico di Simcenter 3D abilita capacità di calcolo allo stato dell’arte e fornisce soluzioni veloci e accurate per affrontare i problemi di scambio termico, utilizzando un approccio alle differenze finite.

Scopri di più…

Femap

Femap Thermal Solver

Il solutore termico Femap Thermal Solver abilita una suite completa per la simulazione termica di problemi complessi quali l’irraggiamento solare in orbita e la modellazione di sistemi orbitanti e capacità di ray tracing, nell’ambiente Femap.

Scopri di più…

SmartCoupling

SmartCoupling

Attraverso il software SmartCoupling, sviluppato da SmartCAE è possibile effettuare la mappatura delle temperature tra un modello termico ad uno strutturale, che hanno mesh completamente incongruente tra di loro, per realizzare analisi termo-strutturali con qualsiasi solutore CFD e FEM.

Scopri di più…

Richiedi una Consulenza Gratuita

Contattaci adesso per richiedere una consulenza telefonica gratuita.

Uno dei nostri esperti ti spiegherà come potrai migliorare il tuo prodotto grazie alll’analisi termica.

Consulenza Telefonica Gratuita